Perchè sei qui

Te lo stai domandando lo so.

Me lo chiedo anch’io…

Se hai trovato questo sito, le cose sono due:

sei un mio caro amico o un conoscente oppure hai sbagliato a cliccare sulla tastiera.

Oppure semplicemente passavi di qua volontariamente e avevi voglia di farti due risate…

Sei nel posto giusto!

O forse no…

Che importa, fatti un giro nei meandri dell’idiozia umana e gioisci per l’elevato numero di cavolate che siamo in grado di generare in quanto esseri umani senzienti (o scimmie del paleolitico parzialmente evolute…)